In questa sezione sono raccolte tutte le notizie relative al Comune di Castelnuovo di Val di Cecina.

Orario trasporto scolastico 2021/2022 e ulteriori comunicazioni:

ANDATA

CASTELNUOVO Pulmino n°2 andata primaria e secondaria

ORARIO* FERMATA
08:15 Via Del Canalino
08:20 Podere Colombaia
08:25 via f.lli rosselli
08:25 Via Isidoro Santi
08:25 Via Buonarroti
08:30 Via della Repubblica

* gli orari sono indicativi, possono oscillare di alcuni minuti

CASTELNUOVO Pulmino n°3 andata Scuola infanzia

OARARIO* FERMATA
08:45 Via della Repubblica
Via Verdi
08:55 VIA GRAMSCI
Via Carducci
09:00 Piazza Dante
09:05 Via F. Rosselli
VIA BUONARROTI

* gli orari sono indicativi, possono oscillare di alcuni minuti

SASSO Pulmino n°1 andata Infanzia primaria e secondaria tutti i giorni tranne sabato

ORARIO* FERMATA
07:55 PODERE GROTTA AI CORVI
08:00 VIA LAGONI
08:10 VIA CAVOUR
08:15 LOCALITA’ BURRAIA
08:30 VIA VERDI DAVANTI AL COMUNE

* gli orari sono indicativi, possono oscillare di alcuni minuti

CASTELNUOVO/SASSO Pulmino n°1 andata SOLO secondaria sabato

ORARIO* FERMATA
08:00 VIA LAGONI (SASSO)
08:05 VIA CAVOUR (SASSSO)
08:10 Locata’ Burraia
08:25 VIA VERDI
08:30 VIA FRATELLI ROSSELLI
08:35 VIA BUONARROTI

* gli orari sono indicativi, possono oscillare di alcuni minuti

 

CASTELNUOVO/MONTECASTELLI Pulmino n°3 andata primaria e secondaria

OARARIO* FERMATA
07:50 Podere San Luigi
08:05 Tegoni
San Lorenzo
08:20 Podere Confini
08:25 BORGO Castelnuovo
08:30 Via Gramsci
Valdarno
08:35 Via Dante

* gli orari sono indicativi, possono oscillare di alcuni minuti

 

 

RITORNO

 

Scuola Infanzia Dal lunedì al venerdì escluso il martedì partenza da scuola ore 15:50

Alunni di Castelnuovo il martedì uscita ore 15:40

Alunni del Sasso il martedì uscita ore 16:20 (burraia ore 16:40 circa)

 

Scuola primaria Dal lunedì al venerdì partenza da scuola ore 13:20

  • Verso Sasso Pisano arrivo loc. Burraia ore 13:40 circa
  • Verso Montecastelli arrivo loc. S. Lorenzo ore 13:50 circa

Martedì partenza da scuola ore 16:20

  • Verso Sasso Pisano arrivo loc. Burraia ore 16:40 circa
  • Verso Montecastelli arrivo loc. S. Lorenzo ore 16:50 circa

 

Scuola secondaria Dal lunedì al sabato partenza da scuola ore 13:20

  • Verso Sasso Pisano arrivo loc. Burraia ore 13:40 circa
  • Verso Montecastelli arrivo pod. S. luigi ore 14:00 circa

 

 

Percorso ritorno Castelnuovo scuole primaria e secondaria

 

SR439 -> Pod. Colombaia -> Via del Canalino -> Via Rosselli -> Via Isidoro Santi -> Via Buonarroti -> Via della Repubblica.

 

Percorso ritorno Castelnuovo scuole infanzia

 

POSTA -> Via Carducci -> Via Dante -> SR439 -> Via Rosselli -> Via Buonarroti -> Via dei Lagoni Castelnuovo-> Via della Repubblica -> Via verdi.

 

ULTERIORI COMUNICAZIONI

 

  • Scuola primaria e secondaria, il ritorno a casa degli alunni è garantito secondo l’orario stabilito dalla scuola. Gli autisti saranno presenti all’uscita con un anticipo di circa 10 minuti rispetto all’orario ufficiale.
  • Scuola dell’infanzia, si avvisa che per i giorni 15, 16 e 17 settembre il servizio di trasporto all’uscita NON VIENE EFFETTUATO PER I BAMBINI DELL’ABITATO DI CASTELNUOVO, viene invece effettuato per gli utenti delle frazioni, fatta eccezione per quanto riportato al punto seguente.
  • Primo anno scuola dell’infanzia, fino a nuova comunicazione della scuola, in concomitanza con il periodo di inserimento, il servizio di trasporto (andata e ritorno) non viene effettuato.

 

 

 

Le presenti disposizioni potranno subire adattamenti che all’occorrenza verranno comunicate.

 

 

 

 

N.B. Per tutti i livelli scolastici, in seguito alla comunicazione di sciopero di alcune sigle sindacali, non essendo sicura la presenza del personale scolastico il giorno 15 settembre il servizio di trasporto ANDATA non viene effettuato. In caso di regolare apertura è garantito il servizio di ritorno.

 

 

Il responsabile settore II

Dott. Riccardo Gherardini

Avviso ai genitori, scuole infanzia primaria e secondaria di Castelnuovo

per l anno scolastico 2021 / 2022 il servizio colazioni per gli alunni delle scuole infanzia primaria e secondaria di Castelnuovo  inizia dal primo giorno di scuola 15/9 . Il servizio mensa inizia con il giorno 27/9. Si segnala inoltre che è necessario anche per gli alunni della scuola secondaria (per la sola colazione)  presentare la relativa richiesta. Ufficio Istruzione comunale.

APERTURA NIDO COMUNALE “Baby House” A.E. 2021/2022

CON DGC N°70 DEL 26/8 E’ STATO DISPOSTO L’AVVIO DELLA ATTIVITA’ DIDATTICA PRESSO L’ASILO NIDO COMUNALE A PARTIRE DAL 06.09.2021

 

CON ORARIO  7.45 / 15.30 DA LUNEDI’ AL VENERDI’  ED UN NUMERO MASSIMO DI BAMBINI frequentanti PARI A 16 (DGC 65 del 30.07.2021)

 

Rimane la possibilità di uscita anticipata dalle 13.15 alle 13.45.

 

Il Responsabile settore II

Riccardo GHERARDINI

Manifestazione di interesse per partecipare a corsi di formazione per AdS rivolta ad Associazioni o Fondazioni operanti nel sistema sociale e sociosanitario integrato ed a persone che intendono svolgere la funzione di Amministratore di Sostegno.

Un corso per la formazione di amministratori di sostegno rivolto a Associazioni o Fondazioni operanti nel sistema sociale e sociosanitario integrato ed a persone che intendono svolgere la funzione di Amministratore di Sostegno per il territorio di riferimento dell’AsI Toscana Nord Ovest: è l’iniziativa promossa dal Dipartimento del Servizio Sociale, Non Autosufficienza e Disabilità dell’AsI Toscana Nord Ovest, in attuazione di quanto disposto dalla Regione Toscana, che ha chiesto alle Aziende Sanitarie di realizzare specifiche attività per diffondere e consolidare questo istituto al fine di istituire e gestire gli elenchi di persone disponibili ad assumere l’incarico di amministratore di sostegno.

 

L’amministratore di sostegno è una figura che opera a favore di persone che, per effetto di un’infermità o di una menomazione fisica o psichica, si trovano nell’impossibilità, anche parziale o temporanea, di provvedere ai propri interessi. La sua nomina è di competenza del giudice tutelare.

 

Il corso si svolgerà in presenza o a distanza se ci saranno disposizioni a causa dell’emergenza pandemica; prevede un totale di 30 ore di formazione per ogni edizione, Saranno trattate le tematiche giuridico-economiche, relazionali e di organizzazione dei servizi. A condurre le lezioni, personale interno deII’Asl Toscana Nord Ovest e docenti esterni esperti in materia.
Le edizioni saranno programmate dopo il 15 settembre  2021 e verranno comunicate le date a termine della manifestazione di interesse alla frequenza.

 

La frequenza del corso darà la possibilità di iscrizione negli elenchi previsti dalla LR. 18/2020 nella sezione “Associazioni o Fondazioni  operanti nel sistema sociale e  sociosanitario integrato” e nella sezione “Altro”.

 

Per ulteriori informazioni è possibile telefonare al numero 050/8660330 oppure 050/8662468, dal lunedì al venerdì in orario di ufficio.

 

Per iscriversi è sufficiente inviare una mail a staffsdsvaldera@uslnordovest.toscana.it  entro 31/08/2021.

 

TESSERINI PER LA STAGIONE VENATORIA 2021-2022

Sono in distribuzione dal giorno 02/08/2021

 

I TESSERINI PER LA STAGIONE VENATORIA 2021-2022.

 

con orario 10,30-13 da lunedì a venerdì

PRIMO PIANO PALAZZO COMUNALE c/o Ufficio Protocollo

 

 

Il tesserino venatorio viene rilasciato previa esibizione della licenza di caccia valida.

Per licenza di caccia valida deve intendersi il libretto di porto di fucile per uso di caccia con i versamenti (regionale e statale) in corso di validità.  Deve inoltre essere esibito il pagamento dell’ATC di residenza venatoria.

  

RICONSEGNA DEL VECCHIO TESSERINO: al momento della consegna del tesserino è necessario riconsegnare al Comune di residenza il tesserino relativo alla passata stagione venatoria (per non incorrere in sanzioni la riconsegna va effettuata in ogni caso non oltre il 31 agosto 2021).

 

EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 – DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ORARI DI APERTURA DEGLI UFFICI COMUNALI

IL SINDACO

RICHIAMATE le delibere del Consiglio dei ministri del 31  gennaio  2020, del 29 luglio 2020, del 7 ottobre 2020, del 13 gennaio 2021 e del  21 aprile 2021, con le quali è stato dichiarato e prorogato lo stato di emergenza sul territorio  nazionale  relativo  al  rischio  sanitario connesso all’insorgenza  di  patologie  derivanti  da  agenti  virali trasmissibili, ad oggi fino al 31 luglio 2021;

DATO ATTO che in data 11 marzo 2020 l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha dichiarato che il focolaio internazionale di infezione da nuovo coronavirus SARS-CoV-2 può essere considerato una pandemia;

 

PRESO ATTO dei Decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri di concerto con il Ministro della Salute in tema di contrasto al diffondersi del virus COVID-19;

 

DATO ATTO altresì della normativa regionale intervenuta in materia, in particolare a mezzo delle ordinanze  rese dal Presidente della Giunta Regionale;

 

VISTO il Dpcm 2 marzo 2021 “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020,  n.19, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 maggio 2020, n. 35, recante «Misure urgenti per fronteggiare  l’emergenza  epidemiologica da COVID-19», del decreto-legge 16 maggio 2020,  n.  33,  convertito, con modificazioni,  dalla  legge  14  luglio  2020,  n.  74,  recante «Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19», e del decreto-legge 23 febbraio 2021,  n.  15,  recante «Ulteriori  disposizioni  urgenti  in  materia  di  spostamenti   sul territorio   nazionale    per    il    contenimento    dell’emergenza epidemiologica da COVID-19»;

VISTO il decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52 “Misure urgenti per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19” convertito con modificazioni dalla L. 17 giugno 2021, n. 87 (in G.U. 21/06/2021, n. 146);

 

VISTO il Decreto legge 18 maggio 2021, n. 65 “Misure urgenti relative all’emergenza epidemiologica da COVID-19”, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, Serie Generale n. 117 del 18/05/2020;

 

DATO ATTO della collocazione del territorio in zona bianca a fronte della riduzione di trasmissioni dell’infezione da COVID-19 anche in seguito al consolidamento del piano vaccinale;

 

VALUTATO pertanto di disporre una graduale riapertura al pubblico degli uffici comunali al fine di coniugare l’esigenza di proseguire e rafforzare il regime di graduale ripresa delle attività e la salvaguardia dello svolgimento delle essenziali attività socio economiche con l’esigenza primaria di garantire adeguato contrasto al diffondersi del COVID-19 e adeguata protezione ai cittadini e tutela della salute pubblica quale bene primario essenziale ai sensi dell’art. 32 della Costituzione;

VISTO, in particolare, relativamente ai rapporti tra i diversi livelli di territoriali di governo, il decreto legge 25 marzo 2020, n. 19, recante “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19” pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 79 del 25 marzo 2020 ed in specie l’art. 3 del medesimo;

 

VISTO l’art 7 della L241/90 ai sensi del quale per i provvedimenti caratterizzati da ragioni di urgenza e celerità di procedimento non è comunicato l’avvio del procedimento;

 

VISTO altresì l’art.50 del TUEL e successive modificazioni;

 

RITENUTO determinante agli effetti del contenimento del contagio l’osservanza della misura di distanziamento sociale prescritta e l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale quali mascherine;

 

VISTI

– l’articolo 32 della legge 23 dicembre 1978, n. 833;

-l’articolo 117 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112;

 

VISTI gli artt. 50 commi 2, 5 e 7 e 54 commi 1, 4, 4-bis e 6 del D.Lgs. n. 267/00 e ss.mm.ii. che conferiscono al Sindaco poteri per l’emanazione di provvedimento in materia di sicurezza pubblica;

 

DATO ATTO del ruolo riconosciuto al Sindaco di legale rappresentante dell’Ente, Autorità Sanitaria Locale e di Pubblica Sicurezza e di sovrintendenza al funzionamento dei servizi e degli uffici e all’esecuzione degli atti;

 

VISTA la normativa in materia di protezione civile, di cui in particolare al DECRETO LEGISLATIVO 2 gennaio 2018, n. 1 “Codice della protezione civile”;

 

VISTO lo Statuto Comunale;

ORDINA

Per quanto contenuto in premessa che costituisce parte integrante e sostanziale del presente provvedimento,

  1. LA RIAPERTURA AL PUBBLICO DEGLI UFFICI COMUNALI DALLE H. 10:30 ALLE H. 13 DAL LUNEDI’ AL VENERDI’;
  2. RIMANE ALTRESI’ VIGENTE LA MODALITA’ DI PRENOTAZIONE DI APPUNTAMENTO;

 

  1. L’accesso ai luoghi e l’utilizzo delle strutture fruibili dovrà avvenire nel rispetto di tutte le misure di prevenzione previste dalla normativa di riferimento, ovvero in particolare rispetto della distanza interpersonale e utilizzo delle mascherine protettive.

 

RICHIAMA

Al rispetto delle prescrizioni normative indicate in premessa in relazione alla situazione emergenziale da COVID-19 ed in particolare sul DIVIETO DI OGNI FORMA DI ASSEMBRAMENTO DI PERSONE IN LUOGHI PUBBLICI O PRIVATI (art. 1, comma 8, DL 33/2020);

La presente ordinanza ha validità dalla pubblicazione all’albo pretorio on line fino al 30/09/2021 salva modifica o revoca in relazione all’evolversi dell’emergenza sanitaria.

 

Il mancato rispetto della presente Ordinanzaè sanzionato, secondo quanto previsto dall’art. 4 del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19 e dall’art. 2 del decreto legge 16 maggio 2020, n.  33.

 

INFORMA

Avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale secondo le modalità di Legge previste dalla 1034/71; in alternativa è ammesso ricorso straordinario al Capo di Stato, ai sensi del D.P.R. 24 Novembre 1971 n. 1199, rispettivamente entro 120 giorni dalla data di avvenuta pubblicazione.

DISPONE

Che gli uffici comunali, per quanto di rispettiva competenza, ottemperino alle disposizioni contenute nella presente Ordinanza e si adoperino per l’esecuzione delle misure disposte con il presente provvedimento, inclusa la diffusione e pubblicità dei relativi contenuti.

L’invio a :

–          Ill.mo Prefetto di Pisa;

–          Regione Toscana;

–          Provincia di Pisa;

–          Polizia Municipale;

–          Comando dei Carabinieri del Comune di Castelnuovo di Val di Cecina;

–          Azienda U.S.L. Toscana Nord Ovest;

–          RSPP (Responsabile Servizi Protezione e Sicurezza) del Comune di Castelnuovo di Val di

Cecina;

–          Uffici del Comune di Castelnuovo di Val di Cecina;

–          Segreteria del Comune di Castelnuovo di Val di Cecina per la pubblicazione e pubblicità.

 

Castelnuovo di Val di Cecina, il 21 luglio 2021

ERRATA CORRIGE – MODIFICA PARAGRAFO BOLLETTA TARI ANNO 2021

Si comunica che nella bolletta TARI anno 2021 è stato pubblicato erroneamente il seguente paragrafo

 

Gestione del servizio

Il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti è gestito dal Comune di Castelnuovo di Val di Cecina, P.Iva 00165420506.

Per l’invio di segnalazioni di disservizi, per l’invio di reclami, inerenti il servizio di raccolta e trasporto, nonché al servizio di

spazzamento e lavaggio strade è possibile fare riferimento ai seguenti recapiti:

  • Telefono: 0588.23530;
  • Mail: caterina.m @ comune.casteluovo.pi.it;
  • Pec: segretaria.castelnuovo @ postacert.toscana.it

E’ possibile anche recarsi presso gli sportelli dell’Ufficio Tecnico siti in Via Verdi, 13 nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì

dalle ore 10:00 alle ore 12:00 e il martedì e giovedì solo su appuntamento.

Informazioni sulla gestione del servizio

 

Tale paragrafo va sostituito con

 

GESTIONE DEL SERVIZIO

Dal 1° gennaio 2021 il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti è gestito da Reti Ambiente Spa, P.Iva 02031380500 per il tramite della Società Rea Spa, P.Iva 01098200494.

Per l’invio di segnalazioni di disservizi, per l’invio di reclami, inerenti il servizio di raccolta e trasporto, nonché al servizio di spazzamento e lavaggio strade è possibile fare riferimento ai seguenti recapiti:

  • Telefono: 0586-76511 / 800517692;
  • Mail: info@reaspa.it;
  • Pec: reaspa@pec.it;

È possibile anche recarsi presso gli sportelli siti in Località Le Morelline Due – Rosignano Marittimo 57016 (LI) nei seguenti orari: dal Lunedì al Venerdì dalle ore 08:30 alle ore 12:30 e dalle 14:30 alle 17:30, il sabato dalle ore 08:30 alle12:30 La carta dei servizi del servizio di raccolta, trasporto e gestione dei rifiuti urbani è disponibile al sito Internet https://www.reaspa.it/comuni/comune-di-castelnuovo-val-di-cecina/servizi/

Informazioni sulla gestione del servizio

Alla seguente pagina web: https://www.reaspa.it/comuni/comune-di-castelnuovo-val-di-cecina/servizi/  è possibile reperire tutte le informazioni su:

  • calendario e orari relativi al servizio di raccolta dei rifiuti urbani;
  • calendario, orari e frequenza del lavaggio delle strade;
  • divieti di viabilità e sosta collegati all’attività di spazzamento e lavaggio delle strade.

 

 

Ci scusiamo per l’inconveniente.

Ufficio Tributi

Documenti