In questa sezione sono raccolte tutte le notizie relative al Comune di Castelnuovo di Val di Cecina.

CONSIGLIO COMUNALE

ORDINE DEL GIORNO DEL CONSIGLIO COMUNALE

CONVOCATO PER IL GIORNO 30 DICEMBRE 2020 ALLE ORE 21.00

  1. VERBALI SEDUTA DEL 30/11/2020 – APPROVAZIONE
  2. COMUNICAZIONI DEL SINDACO
  3. VARIAZIONE AL BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO 2020-2022 – EMERGENZA COVID-19
  4. PIANO TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2021/2023 ED ELENCO ANNUALE DEI LAVORI – APPROVAZIONE
  5. PROGRAMMA BIENNALE DELLE FORNITURE E SERVIZI 2021/2022 ED ELENCO ANNUALE DELLE FORNITURE – APPROVAZIONE
  6. PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI IMMOBILIARI DI CUI ALL’ART. 58, COMMA 1° DEL D.L. N. 112/2008 – APPROVAZIONE
  7. VERIFICA QUANTITÀ E QUALITÀ DELLE AREE FABBRICABILI DA DESTINARSI ALLA RESIDENZA, ALLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE E TERZIARIE AI SENSI DELLE LEGGI N. 167/82, N. 865/71 E N. 457/78 E DETERMINAZIONE DEL RELATIVO PREZZO DI CESSIONE
  8. APPROVAZIONE DELL’AGGIORNAMENTO DEL DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE (DUP) 2021-2023 E DEL BILANCIO DI PREVISIONE PER GLI ESERCIZI 2021-2023
  9. ADESIONE RETE MUSICASTRADA FESTIVAL PER TRIENNIO 2021-2023; MANDATO ALLA SOTTOSCRIZIONE DELLA RELATIVA CONVENZIONE
  10. REVISIONE PERIODICA DELLE PARTECIPAZIONI EX ART. 20 DEL, D.LGS. 19 AGOSTO 2016 N. 175 E S.M.I. – RICOGNIZIONE PARTECIPAZIONI POSSEDUTE AL 31/12/2019
  11. CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO IN FORMA ASSOCIATA DELLE FUNZIONI DI SEGRETERIA COMUNALE EX ART. 10 D.P.R. 4 DICEMBRE 1997, N. 465 TRA IL COMUNE DI CASTELNUOVO DI VAL DI CECINA (PI), IL COMUNE DI MONTECATINI VAL DI CECINA (PI) ED IL COMUNE DI MONTICIANO (SI) 

 

link per la diretta

Attività della Biblioteca Comunale

“In ottemperanza al D.P.C.M 3.12.2020 l’attività della Biblioteca Comunale si svolge mediante servizio di  prenotazione. Per informazioni si prega di rivolgerti direttamente alla Biblioteca comunale di Via Pascoli

Contatti:
Telefono: 3809006946
Mail: castelnuovovdcbiblioteca@gmail.com
Pagina Facebook: Biblioteca comunale Edmondo De Amici 


“A partire da mercoledì 9 dicembre sarà possibile prenotare l’ingresso in Biblioteca, per il prestito e la restituzione dei libri, nei seguenti orari:
Martedì 15:30-19:00
Mercoledì 15:30-19:00
Giovedì 16:00-19:00

Bonus sociale – Cosa cambia dal 2021

Dal 1° gennaio 2021 i bonus sociali per disagio economico saranno riconosciuti automaticamente ai cittadini/nuclei familiari che ne hanno diritto, senza che questi  debbano presentare domanda
come stabilito dal decreto legge 26 ottobre 2019 n. 124, convertito con modificazioni dalla legge 19 dicembre 2019, n. 157

Le condizioni necessarie per avere diritto ai bonus per disagio economico non cambiano:

  1. appartenere ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 8.265 euro, oppure
  2. appartenere ad un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico (famiglia numerosa) e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro, oppure
  3. appartenere ad un nucleo familiare ritolare di Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza.

Uno dei componenti  del nucleo familiare ISEE deve essere intestatario di un contratto di fornitura elettrica e/o gas e/o idrica con tariffa per usi domestici e attivo, oppure usufruire di una fornitura condominiale gas e/o idrica attiva
Ogni nucleo familiare ha diritto a un solo bonus per tipologia – elettrico, gas, idrico – per anno di competenza.

Cosa dovranno fare dal 2021 i cittadini per ottenere i bonus per disagio economico

Dal 1° gennaio 2021 gli interessati non dovranno più presentare la domanda per ottenere i bonus per disagio economico presso i Comuni o i CAF.

Sarà sufficiente che ogni anno, a partire dal 2021, il cittadino/nucleo familiare presenti la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per ottenere l’attestazione ISEE utile per le differenti prestazioni sociali agevolate (es.: assegno di maternità, mensa scolastica, bonus bebè ecc.)

 Come compilare la DSU e richiedere l’ISEE

Se il nucleo familiare rientrerà in una delle tre condizioni di disagio economico che danno diritto al bonus,  l’INPS invierà i suoi dati (nel rispetto della normativa sulla privacy e delle disposizioni che l’Autorità stà definendo in materia riconoscimento automatico dei bonus sociali per disagio economico) al SII*, che incrocierà i dati ricevuti con quelli relativi alle forniture di elettricità, gas e acqua, permettendo di erogare automaticamente i bonus agli aventi diritto.

Eventuali domande presentate dal 1° gennaio 2021 in poi quindi non potranno essere accettate dai Comuni e dai CAF e non saranno in ogni caso valide per ottenere il bonus.

Quali bonus verranno erogati automaticamente

Ai cittadini/nuclei familiari aventi diritto verranno erogati automaticamente (ossia senza necessità di presentare domanda) :

  • il bonus elettrico per disagio economico,
  • il bonus gas
  • il bonus idrico

Non verrà invece per il momento erogato automaticamente il bonus per disagio fisico. Pertanto dal 1° gennaio 2021 nulla cambia per le modalità di accesso a tale bonus: i soggetti che si trovano in gravi condizioni di salute e che utilizzano apparecchiature elettromedicali per la loro sopravvivenza dovranno continuare a farne richiesta presso i Comuni o i CAF abilitati.

▶ Bonus per gravi condizioni di salute – disagio fisico – Come si richiede

Come avverrà l’erogazione automatica dei bonus

Sono in corso di definizione le modalità applicative per l’erogazione automatica delle agevolazioni, che saranno oggetto di appositi provvedimenti da parte delle amministrazioni competenti.

Indipendentemente dai tempi necessari per la predisposizione degli strumenti informatici necessari, il bonus 2021 sarà comunque riconosciuto agli aventi diritto per l’intero periodo di agevolazione, anche mediante il riconoscimento di eventuali quote di bonus già maturate.

Cosa avverrà dei bonus per disagio economico in corso al 31 dicembre 2020

I bonus 2020 in corso di erogazione al 31 dicembre 2020 continueranno ad essere erogati con le modalità oggi in vigore.

DISPOSIZIONI PER L’ESECUZIONE DEL DPCM 3 NOVEMBRE 2020 NEL COMUNE DI CASTELNUOVO DI VAL DI CECINA IN RELAZIONE ALL’INSERIMENTO DELLA REGIONE TOSCANA TRA LE AREE DEL TERRITORIO NAZIONALE CARATTERIZZATE DA UNO SCENARIO DI MASSIMA GRAVITÀ E DA UN LIVELLO DI RISCHIO ALTO – ULTERIORI MISURE PER IL CONTRASTO ED IL CONTENIMENTO SUL TERRITORIO COMUNALE DELLA DIFFUSIONE DEL VIRUS COVID-19 IN MATERIA DI ATTIVITÀ MOTORIA

 

 

Documenti

Pratiche SUAP: AVVISO ALL’UTENZA

I servizi via Portale “STAR” saranno bloccati a partire dalla sera del 16/11 (come da comunicazione della Regione) fino a completamento delle operazioni (che in linea di massima termineranno il 17/11) di aggiornamento del portale.

EMERGENZA COVID-19 – CHIUSURA DEL PLESSO SCOLASTICO DELLA SCUOLA PRIMARIA DI CASTELNUOVO DI VAL DI CECINA E SOSPENSIONE ATTIVITÀ DIDATTICA

Il Sindaco

Premesso che:

–      è stato individuato un caso positivo COVID-19 potenzialmente a contatto con gli utenti del servizio scuolabus nelle linee di Castelnuovo VC e Sasso Pisano nei giorni 2 e 3 ottobre 2020;

–      è stato altresì individuato un ulteriore caso positivo COVID-19 tra gli studenti frequentanti la scuola primaria dell’Istituto Comprensivo “M. Tabarrini” a Castelnuovo VC;

–      i due casi non sono comunque collegabili tra loro

–      saranno attivati gli accertamenti epidemiologici e i tracciamenti dei contatti da parte dell’Autorità Sanitaria;

Ritenuto di dover adottare misure precauzionali tese ad evitare la diffusione del virus in ambito scolastico;

Sentita per vie brevi la Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo “M. Tabarrini” di Pomarance, con cui è stata condivisa la necessità di chiusura del plesso per il tempo necessario;

Ritenuto necessario adottare misure urgenti di contenimento a scopo precauzionale in attesa dell’attivazione delle disposizioni da parte dell’Autorità Sanitaria;

Ritenuto altresì necessario procedere alla sanificazione degli ambienti;

Visto il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 7 settembre 2020;

Visti gli gli artt. 50 e 54 co. 4 del D. Lgs. 267/2000 e smi

ORDINA

La chiusura del plesso scolastico relativo alla scuola primaria in Via Roma a Castelnuovo di Val di Cecina in via precauzionale dal 10.11.2020 fino al 12.11.2020 anche al fine di effettuare le operazioni di sanificazione della scuola;

La sospensione dell’attività didattica dal 10.11.2020 al 17.11.2020 per tutti gli alunni della scuola dell’infanzia e primaria che hanno usufruito del servizio scuolabus sulle linee di Castelnuovo VC e Sasso Pisano nei giorni 2 e 3 ottobre 2020;

La riattivazione dell’attività didattica per gli alunni della scuola secondaria di primo grado;

Che la presente ordinanza sia comunicata al Prefetto di Pisa, alla Polizia Municipale, alla Stazione dei Carabinieri e all’Istituto Scolastico “M. Tabarrini” di Pomarance;

Di disporre la pubblicazione del presente provvedimento all’Albo on line dell’Ente per 15 giorni ai fini di generale conoscenza;

Le presenti disposizioni potranno essere modificate, integrate o prorogate in attesa di ulteriori disposizioni dell’Autorità Sanitaria competente. 

Si raccomanda la popolazione interessata di osservare la massima prudenza e cautela in attesa delle comunicazioni della Asl.

La Polizia Municipale è incaricata di far rispettare la presente ordinanza

Documenti